News

Workday, prove generali per il Memorial

Workday Charity Open

Sebbene il topic del momento sia il rinvio della Ryder Cup al 2021, non dobbiamo dimenticare che nel frattempo il calendario del PGA Tour prosegue. Nel weekend che avrebbe visto la disputa del John Deere Classic, poi cancellato, va in scena, invece, la prima edizione del Workday Charity Open.

Il nuovo torneo si gioca nel celeberrimo Muirfield Village Golf Club dell’Ohio, proprio lo stesso magico campo che, tra sette giorni, ospiterà il Memorial Tournament.

Non sarà della partita Bryson DeChambeau che, dopo il trionfo di settimana scorsa, ha preferito ritagliarsi un weekend di relax. E nemmeno Rory McIlroy, numero uno al mondo, fermo per il secondo turno consecutivo.

Ma gli altri ci sono (quasi) tutti, a partire dallo spagnolo Jon Rahm, numero due al mondo, e gli americani Justin Thomas e da Brooks Koepka, rispettivamente quinto e sesto. Quest’ultimo torna in gara dopo lo stop forzato per la positività del proprio caddie prima del Travelers.

Con loro, i connazionali Rickie Fowler, Jordan Spieth, Phil Mickelson e Patrick Reed, gli australiani Marc Leishman e Jason Day, gli inglesi Justin Rose e Luke Donald e molti altri top player, che avranno così la possibilità di “provare il campo” in vista del ben più importante appuntamento successivo, il Memorial appunto, in cui è possibile il rientro di Tiger Woods.

Il campo, par 72, casa di Jack Nicklaus, viene rinnovato ogni anno dallo stesso Orso d’Oro, che lo adatta all’esigenze del golf contemporaneo. Negli ultimi anni, quattro buche (1, 10, 12, e 17) sono state allungate e sul percorso sono stati aggiunti alcuni bunker. Modifiche sostanziali anche sulla 18, già allungata nel 2013 di 40 yarde e oggi interessata pure dalla modifica di un corso d’acqua.