News

Tiger in campo a dicembre? Un’indiscrezione poco probabile

Tiger Woods

Che Tiger Woods possa tornare in campo a dicembre se lo augurano in molti, ma le voci che si stanno rincorrendo sul web al momento vanno viste come un’indiscrezione poco probabile.

Di certo c’è solo che tale e tanta è la voglia di tutto il golf mondiale, avversari compresi, di rivedere in campo il campione americano, che è bastato un suo video di pochi secondi in campo pratica a riaccendere rumors su un suo ritorno a breve, realisticamente però poco plausibile.

Il torneo della ripartenza, secondo queste voci, potrebbe essere l’ultimo da lui giocato prima del drammatico incidente d’auto. Si tratta del PNC Championship torneo a coppie in programma a Orlando il 18 e il 19 dicembre che vede in gara campioni del green al fianco di partner d’eccezione quali papà, mamme, figli e/o nipoti.

Un anno fa, nel dicembre 2020, Tiger diede spettacolo insieme al figlio Charlie, che rubò la scena al papà campione.

Porte aperte fino all’ultimo

Fonti vicine all’organizzazione del torneo hanno confermato che “continueranno a riservare un posto per Woods fino a una settimana dal via della competizione”. Una ottima operazione di marketing, al di là delle effettive possibilità della Tigre.

Certo, si tratta di un evento che è poco più di un’esibizione che vedrà in campo anche leggende del calibro di Tom Watson, Gary Player e Lee Trevino: ma appare al momento azzardato ipotizzare che Woods possa essere già pronto a rientrare.

È comprensibile che gli organizzatori, per far lievitare l’attesa, lascino aperta una porta alla speranza. Ma nulla di concreto lascia presagire che Tiger ce la possa fare. Però, ce lo auguriamo tutti…

(26 Novembre 2021)