Tecnica

Storie di Golf: David Leadbetter

Storie di golf: David Leadbetter

Nato in Inghilterra, dopo aver trascorso là i primi anni, ma poi cresciuto in Rhodesia e Zimbabwe, diventato professionista a 17 anni, David Leadbetter si racconta e ci racconta la sua storia nel golf, e non solo.

Il supercoach parla di come far sviluppare il gioco, del moderno power swing, del futuro di Tiger Woods, del coinvolgimento dei bambini nel golf;e di molto altro.

Nel secondo numero di Golf Italia, scopriremo come abbia intrapreso la carriera dell’insegnamento, i suoi successi con Nick Faldo, fino ad arrivare alla filosofia del “A-swing”, dello swing ‘alternativo’ e alla creazione della Leadbetter University.

David Leadbetter e Nick Faldo sul putt
Un’“aggiustatina” al putt di Faldo appena prima della sua terza vittoria al Masters, nel 1996.

Infine, scopriremo il suo pensiero sui cambiamenti negli swing ai massimi livelli: i polsi piegati di Dustin Johnson, Rahm, Koepka e Hovland e l’insolita tecnica di uno come Matt Wolff.

Non esiste uno swing ottimale: esiste lo swing più efficiente ed efficace per ciascun individuo.

David Leadbetter

Siete curiosi? Leggete l’articolo completo su Golf Italia.

(di Kit Alexander  © Golf World)

banner_golf_italia_orizzontale_download