News

Open d’Italia: ha vinto Nicolai Hojgaard

Nicolai Hojgaard

Si è concluso al Marco Simone Golf & Country Club (par 71) di Guidonia Montecelio (Roma) l’Open d’Italia e ha vinto il danese Nicolai Hojgaard con uno score di 271 (66 69 65 71, -13) colpi. Per lui si tratta del primo successo in carriera sull’European Tour.

Nella storia dell’European Tour non era mai successo che due fratelli riuscissero a trionfare consecutivamente sul circuito. Ma oggi il trionfo di Nicolai nel DS Automobiles 78° Open d’Italia fa seguito alla vittoria, sette giorni fa, del fratello Rasmus all’Omega European Masters.

In testa dalla fine del terzo round, il danese nel quarto e ultimo giro (chiuso in 71, par) ha sentito la pressione. Con due bogey (tre quelli di giornata) alla 14 e alla 15 ha rischiato di portare la contesa al play-off.

Nel momento clou, con un terzo colpo perfetto alla 18 (par 5), s’è concesso l’opportunità del putt per la vittoria, che non ha fallito con il terzo birdie di giornata. Niente da fare per l’inglese Tommy Fleetwood (tra i favoriti della vigilia) e il polacco Adrian Meronk, entrambi secondi con 272 (-12).

Così gli italiani

Miglior azzurro della competizione è il pugliese Francesco Laporta, 4° con 273 (66 70 69 68, -11). Con un parziale finale di 68 (-3) con otto birdie e cinque bogey, ha tentato il tutto per tutto. Dopo le prime nove buche tra prodezze e qualche sbavatura, ha cominciato le seconde nove con tre birdie consecutivi. Annullati purtroppo da tre bogey, prima di altri due birdie.

«Seppur la tensione agonistica fosse alle stelle fino all’ultima buca, mi sono davvero divertito molto in campo», ha dichiarato “Lapo”. «Il quarto è stato un round particolare e posso ritenermi sicuramente contento. Ho cercato di rimanere concentrato sul mio gioco, mantenendo la calma. L’obiettivo era quello di confermare la “Carta” sull’European Tour e con questo risultato ci sono riuscito».

Il pugliese ha preceduto in classifica Edoardo Molinari, 5° (274, -10). Guido Migliozzi, invece, ha chiuso in 34sima posizione con 281 (-3) e Francesco Molinari in 52sima con 284 (par). (Fonte: Federgolf)

(5 Settembre 2021)