News

Nuova operazione alla schiena per Tiger Woods

Tiger Woods schiena

Inizia con i ferri il 2021 di Tiger Woods: non quelli della sacca, bensì quelli chirurgici di una nuova operazione alla schiena – la quinta – a cui ha dovuto sottoporsi il Fenomeno.

Il campione americano ha raccontato su Twitter di essere stato costretto a un intervento di microdiscectomia per rimuovere un frammento di disco che premeva sui nervi e che già gli aveva causato dolore al PNC Championship, giocato a fine anno in coppia con il figlio.

Nel suo post, la Tigre conferma anche la buona riuscita dell’intervento, nell’attesa di un pronto recupero.

Ma quando torna in campo?

Al momento, però, non si possono fare previsioni sul rientro in campo di Woods. Lo stesso giocatore si è limitato a una dichiarazione piuttosto laconica e di circostanza: «Non vedo l’ora di riprendere ad allenarmi e tornare presto sul Tour».

Intanto si vocifera di uno stop di almeno un paio di mesi, per cui Tiger Woods salterà sia il Farmers Insurance Open sia il Genesis Invitational, due tornei a cui, di solito, è sempre presente.

Sia come sia, la speranza (sua, del golf e, soprattutto, dei tifosi) è quella di un recupero in tempo per il Masters Tournament, in programma da giovedì 8 a domenica 11 aprile. Il Major che Big Cat ha già vinto cinque volte (l’ultima nel 2019).