Lifestyle

Morikawa nuovo ambasciatore del golf per Theragun

Theragun-Morikawa-7-1

Avete mai avuto a fine (o inizio) giro dolori muscolari vari, o nei casi peggiori, infortuni che vi hanno tenuto lontano dai campi da golf? Tranquilli, non siete i soli e succede anche ai migliori. Come è successo a Morikawa che, poche settimane dopo la pausa del PGA Tour, ha iniziato a sentire un po’ di tensione ai fianchi essendosi trovato (come la maggior parte di noi) sul divano più del solito. La soluzione che lo ha aiutato e lo ha portato a diventare il nuovo ambasciatore del golf per Theragun, si chiama terapia percussiva.

Cos’è la terapia percussiva?

Avendola provata già al college, il 23enne si è rivolto a una tecnica chiamata terapia a percussione, tecnica che sta guadagnando popolarità sia tra gli atleti professionisti che tra i guerrieri del fine settimana, di ogni disciplina.

Il principio di base consiste nell’emissione di brevi impulsi che agiscono in profondità sui tessuti del corpo. Movimenti profondi e rapidi sul tessuto muscolare provocano una risposta neuromuscolare (effetti neurologici e fisiologici) che porta a una varietà di benefici.

Quali sono i principali?

Ridurre il dolore, aumentare la mobilità e la gamma di movimento, apportare il flusso di sangue all’area interessata e accelerare la riparazione e la crescita dei tessuti. Premesso questo, si potrebbe dire che questo genere di terapia è molto utile per trattare le tensioni, i dolori muscolari e preparare la muscolatura all’attivazione.

Morikawa e Theragun

Soddisfatto dai risultati, Morikawa ha formato una partnership con la società americana Therabody, diventando il nuovo ambasciatore di Theragun, i dispositivi terapeutici a percussione prodotti dall’azienda americana leader nel settore.

Cosa sono i dispositivi a percussione Theragun?

Theragun è una una sorta di “martelletto elettrico” che consente all’utente, attraverso micropercussioni a più di 40 vibrazioni al secondo, di colpire aree specifiche del corpo con massaggi ripetitivi per alleviare la tensione, aumentare il flusso sanguigno e attivare i muscoli.

Questo dispositivo, realizzato da Therabody, è utilizzato da squadre sportive professioniste, atleti professionisti, celebrità, allenatori di fama mondiale, fisioterapisti nonchè sportivi amatoriali in più di 60 Paesi, ed è ora disponibile anche in Italia.

Perché Morikawa?

Morikawa ha collaborato con Therabody per via del suo amore ed entusiasmo per il marchio e i suoi prodotti che definisce come la sua “arma segreta” nel suo arsenale di golf.

Egli dà credito ai dispositivi Theragun per aver contribuito al suo recupero, alle prestazioni atletiche e alla sua routine di fitness generale. Il recente vincitore del PGA Tour (2019) è stato introdotto per la prima volta ai benefici della Percussive Therapy quando era ancora studente al UC Berkeley. È stato poi nominato giocatore nazionale dell’anno 2018 Golfweek maschile, ha vinto il premio Pac-12 Player of the Year nel 2019 e il suo primo titolo PGA Tour all’età di 22 anni.

In qualità di ambasciatore del marchio di atleti Theragun, Morikawa si unisce a un team variegato di atleti professionisti di alto livello. Altri atleti Theragun includono il campione di CrossFit Mat Fraser, la campionessa paralimpica Jessica Long e i triatleti IRONMAN Lucy Charles e Ben Hoffman.

Cambia la routine

Morikawa ha da tempo integrato i suoi dispositivi Theragun per la terapia a percussione nella sua routine quotidiana (45 minuti di riscaldamento, 15 minuti di terapia percussiva, 1 ora di pratica golfistica pura).

Collin crede fermamente che tutti i giocatori di golf possano trarre notevoli vantaggi dall’uso dei dispositivi Theragun Percussive Therapy. Ha sperimentato aumenti della sua gamma di movimento e velocità di swing, tempi di recupero e prevenzione degli infortuni.

È incredibile in quanti posti puoi davvero usarli; quasi in ogni parte del corpo. Ho notato che quando uso Theragun sugli avambracci, cambia il gioco sul putt. Non mi rendo conto di quanto a volte mi si stringano le braccia. Lavorare in tutte queste aree è fondamentale per me e mi assicuro di incorporarle nella mia routine.

Collin Morikawa

E ora la domanda ci sorge spontanea….

Lui è un professionista…e si riscalda per 2 ore; ma perché mai noi, sghangherati golfisti, ci ostiniamo a patire dolori fisici (e di risultati) arrivando al campo ben 5 minuti prima della partenza?

banner_golf_italia_orizzontale_download