News

Marco Simone: tutto (quasi) pronto

Marco Simone

Si lavora alacremente al Marco Simone Golf & Country Club di Roma, sede della Ryder Cup 2023: tutto è quasi pronto, al punto che si inizia a vociferare della sua inaugurazione.

Stando a quanto riporta l’ANSA, è possibile una presentazione del campo già tra un paio di mesi, intorno a metà marzo.

«Con il presidente della FIG Franco Chimenti, colui che ha fortemente voluto e raggiunto questo appuntamento internazionale, e insieme al board della Ryder Cup Europe e alla proprietà del Marco Simone, stiamo valutando l’ipotesi di inaugurare il percorso di gioco per le Idi di marzo», ha dichiarato Gian Paolo Montali, direttore generale del progetto Ryder Cup 2023, all’Agenzia di Stampa nazionale.

Nel calendario romano le Idi erano mobili (a seconda della durata del mese) e quelle di marzo cadevano il 15° giorno.

A settembre arriva l’Open

Idi o non idi, a settembre il campo ospita l’Open d’Italia. Ed è un evento che costituisce la prova generale della sfida Europa-Usa e non solo per quanto riguarda fairway e green.

«Per l’Open d’Italia 2022», ha spiegato Montali all’ANSA, «e quindi un anno prima della Ryder italiana, i lavori su via di Marco Simone saranno ultimati e le strade pronte. Sarà una prova generale sulla viabilità a dodici mesi dalla grande sfida tra Europa e Usa. Ho avuto in tal senso rassicurazioni da parte della Regione Lazio e del Comune di Roma con cui la collaborazione è ottima».