News

Le scelte di PGA Italiana per il nuovo Consiglio federale

PGA Italiana cariche Federgolf

Tempo di elezioni in Casa Federgolf: il prossimo 7 settembre il movimento è chiamato a rinnovare le sue cariche e PGA Italiana indica le sue scelte per il nuovo Consiglio federale. L’Assemblea Nazionale non si terrà a Milano come di consueto, ma alla Fiera di Parma, che consente distanziamenti adeguati alle nuove disposizioni del Governo.

PGA Italiana ha fatto le sue scelte e indica Marco Durante e Ascanio Pacelli a rappresentare i Professionisti di golf (atleti e i tecnici allenatori) in Consiglio federale.

Un’occasione da non perdere

Ascanio Pacelli, indicato come portavoce dei Tecnici Allenatori.

«È un’occasione che non vogliamo perdere», spiega Ascanio Pacelli, indicato da PGA Italiana quale rappresentante dei Tecnici Allenatori. «Tre anni alla Ryder Cup di Roma, un tempo da dedicare soprattutto alla promozione del nostro sport. Le idee non ci mancano».

Creare opportunità e confronto

Marco Durante, candidato a rappresentare gli Atleti, è anche un’autorevole opinionista di Golf Italia.

Sul fronte degli Atleti Professionisti, invece, «quello che conta è creare opportunità di competizione e di confronto per i giocatori; vogliamo proseguire la strada intrapresa da tempo che, negli ultimi tre anni, ha visto i nostri Pro consegnare all’Italia 44 titoli internazionali». Parole di Marco Durante che, se eletto, porterà in Consiglio Federale le istanze degli Atleti Professionisti.

Filippo Barbè, presidente dell’Associazione, sottolinea il momento favorevole allo sviluppo del movimento, tra atleti di grande valore, un progetto come la Ryder Cup, lo sport safe per eccellenza e un clima di grande collaborazione con gli organi federali. E si augura un’adeguata partecipazione dei professionisti a questo appuntamento, come del resto sempre avvenuto in passato.