Tornei

EuroTour: arriva il “quinto” Major

Quinto Major Wentworth

Mentre il PGA Tour vede il rientro di Francesco Molinari, sull’EuroTour arriva il “quinto” Major. A Wentworh va in scena la 66a edizione del BMW PGA Championship (8-11 ottobre), terzo evento stagionale delle Rolex Series e, forse, il torneo più prestigioso nel calendario continentale, dopo l’Open.

Sei gli italiani in gara, a tenere alto il golf azzurro in un field di altissimo valore tecnico: Renato Paratore, Edoardo Molinari, Guido Migliozzi, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli e Andrea Pavan.

Se la dovranno vedere anzitutto con i “colleghi” di casa, primo tra tutti il campione in carica Danny Willett; con lui, Justin Rose, Ian Poulter e Tommy Fleetwood, secondo domenica scorsa nello Scottish Open, superato al play-off da Aaron Rai, pure egli sul tee della 1.

Pesante (anche se poco nutrita) la rappresentanza USA a onorare l’European Tour, a partire da Patrick Reed (attualmente 9° nel Ranking), in compagnia di John Catlin, che si presenta al via forte del recente successo all’Irish Open.

In campo anche Padraig Harrington, capitano del Team Europe alla prossima Ryder Cup nel 2021 in Wisconsin, e un redivivo Kiradech Aphibarnrat che torna sui fairway europei dopo una stagione incolore sul PGA Tour. Da evidenziare anche la presenza di Miguel Angel Jimenez (suo il titolo nel 2008), che porterà a 710 le presenze sul Circuito, dopo aver battuto il record di 706 dello scozzese Sam Torrance.

Al momento sono tre gli italiani che si sono imposti nel BMW PGA Championship: Costantino Rocca nel 1996, Matteo Manassero nel 2013 e Francesco Molinari nel 2018.