News

Chimenti confermato alla presidenza FIG

Chimenti presidente FIG

Franco Chimenti è stato confermato alla presidenza FIG. Con l’89,82% dei voti, l’Assemblea Nazionale per il rinnovo delle cariche elettive ha conferito a Chimenti per la sesta volta il mandato di Presidente della Federazione Italiana Golf.

L’Assemblea è stata presieduta da Carlo Mornati, Segretario Generale del CONI, e si è tenuta nei padiglioni della Fiera di Parma che, rispetto alla consueta sede di Milano, permettevano un più facile distanziamento, in ottemperanza alle direttive del Governo.

Un compito più arduo

Con una scelta di grande continuità nel tempo, la base ha confermato per il prossimo quadriennio la propria fiducia a Chimenti, chiamato, però, stavolta, a un compito più arduo: il nuovo Esecutivo deve portare il golf italiano a due Olimpiadi (l’anno prossimo a Tokyo e nel 2024, appena prima della sua naturale scadenza, a Parigi) e, soprattutto, alla Ryder Cup del 2023. la prestigiosa sfida tra Europa e Usa in programma a Roma sul percorso del Marco Simone Golf & Country Club.

Senza dimenticare il primo e imminente impegno per il nuovo Consiglio federale: l’Open d’Italia che si disputerà – come ha annunciato un po’ a sorpresa lo stesso Chimenti – dal 22 al 25 ottobre allo Chervò Golf San Vigilio.

«Motivo di orgoglio»

«Essere confermato alla guida della Federazione Italiana Golf», ha commentato Franco Chimenti, che riveste anche l’incarico di Vicepresidente Vicario del CONI, «è motivo di orgoglio e soddisfazione soprattutto perché dimostra la volontà dell’elettorato che l’organizzazione della Ryder Cup spetti a chi ha fortemente inseguito, voluto e raggiunto questo prestigioso obiettivo.

L’impegno per la crescita di tutto il movimento proseguirà con rinnovato entusiasmo e il prezioso supporto del nuovo Consiglio Federale che, come dimostrato già in passato, avrà nelle figure femminili al suo interno un valore aggiunto. Ringrazio tutti i componenti dell’Assemblea che hanno creduto in me, venendo a Parma anche in un momento così difficile».

Al fianco di Circoli e operatori

Chimenti ha anche indicato brevemente la via della FIG, che, ovviamente, si pone in linea con l’operato precedente: «Vogliamo continuare a essere al fianco di tutti i Circoli e di tutte le figure professionali che lavorano e si distinguono quotidianamente con abnegazione e passione.

I successi dei nostri atleti, dai dilettanti ai professionisti fino a quelli dei golfisti paralimpici, hanno portato l’Italia nell’élite mondiale. Sono sicuro che continueremo a toglierci altre grandi soddisfazioni, a partire dai Giochi Olimpici di Tokyo».