Circoli

Castelfalfi vi accoglie nella sua nuova club house

Club house Castelfalfi

A un mese dalla riapertura al pubblico del Toscana Resort Castelfalfi, apre anche la nuova Country Club House del circolo. Essa deriva da una profonda ristrutturazione dell’antico casale Poggionero, riqualificato con un progetto diretto dalla Tenuta e curato dallo Studio di Architettura General Planning. I lavori hanno seguito i criteri di restauro conservativo e di bioedilizia che già caratterizzano tutti gli edifici del Resort.

Per inserire la nuova struttura in modo armonico nel contesto naturale del Resort, il concept si richiama inevitabilmente al Castello medioevale di Castelfalfi, che sovrasta la Tenuta. E come quello domina l’area, così la club house domina il Mountain Course, affacciandosi sulle sue buche da ogni parte: dall’area lounge, dalla zona ristoro o dalle terrazze.

Materiali del posto e sostenibilità

Il materiale d’elezione è il legno, per di più di provenienza locale. È stato scelto il rovere per via delle sue nuance tenui e calde, abbinate però, nel rivestimento di alcune pareti e negli arredi, a una finitura a contrasto in mordente scuro. È toscano anche il travertino adottato per i pavimenti (arriva da Rapolano, a una sessantina di chilometri).

L’insieme regala un’atmosfera elegante e raffinata, ma anche – nel contempo – intima e rilassata, grazie alla scelta di divani capitonnè e sedute in pelle color tabacco, che si inseriscono in modo equilibrato nella gradevolezza dell’ambiente.

Nella realizzazione si è tenuto conto anche dell’impatto energetico. Le grandi vetrate adottano infissi di ultima generazione, per garantire la più alta efficienza energetica e il miglior isolamento acustico. Per quest’ultimo, inoltre, il soffitto integra particolari pannelli fonoassorbenti, dietro ai quali è stato predisposto il sofisticato impianto di diffusione sonora.

Servizi a km zero

La nuova club house offre a giocatori, soci e ospiti un accogliente area lounge in cui rilassarsi. A disposizione dei presenti c’è poi un bar, per un break veloce ma curato, e un ristorante, per una pausa più tranquilla.

Il bar è aperto dalle 8 alle 19,30. In mattinata propone la “Colazione del golfista”, completa di uova, yogurt, cereali e frutta, per salire sul tee della 1 con la giusta dose di energia. Durante la giornata, poi, offre una selezione di insalate con varianti di ingredienti locali e biologici nonché sandwich sfiziosi.

Per un pasto più ricercato, il ristorante della nuova club house – il quarto dell’intero complesso del Resort – propone a pranzo – tra le 12 e le 16.30 – piatti à la carte con un menu costantemente aggiornato in dipendenza della disponibilità e della stagionalità delle verdure dell’orto biologico della Tenuta e degli ingredienti di provenienza locale. Ampia la selezione dei vini, con oltre 150 etichette per festeggiare una hole in one o rincuorarsi da un doppio bogey. Anche qui, grande attenzione ai vini toscani e, soprattutto, ai vini di Castelfalfi. Tra questi, Poggionero, un blend Merlot, Cabernet Sauvignon e Alicante, con un’edizione speciale del 2017 dedicata proprio a celebrare l’apertura della nuova club house.